...educare la mente senza educare il cuore non è affatto educare...  Aristotele

Progetti:

Psicomotricità

Giocando Imparo

PROGETTI DI PSICOMOTRICITA’ EDUCATIVA E PREVENTIVA PER BAMBINI DELLA SCUOLA D’INFANZIA E PRIMO CICLO DELLA SCUOLA ELEMENTARE

Cos'è la psicomotricità?

La Psicomotricità o come in precedenza veniva chiamata,  Psicocinetica,  è una scuola di pensiero sviluppatasi nel 900 in Francia, che fonda il suo principio scientifico sul valore della sinergia tra movimento ed immagine mentale, tra il modo di agire ed il mondo interiore, tra atto ed  intenzione, così che questo principio scientifico mira alla fine di tutto all’integrazione personale e sociale dell’individuo. Nel corso dei secoli questa disciplina educativa, preventiva e clinica, ha mostrato profondi e radicali cambiamenti fino ad arrivare al significato che essa assume oggi, ovvero supportare i processi di sviluppo dell’infanzia così da valorizzare il bambino in quanto globalità, e potenzialmente in grado di realizzare sé stesso attraverso la pienezza della propria azione nel mondo.

Massaggio Bioenergetico Dolce

Massaggio Bioenergetico Dolce (bambini 0-3 anni con genitori)

Il massaggio bioenergetico dolce è un massaggio concepito per i neonati, ma va bene anche per bambini più grandi ed è molto rilassante se fatto dal genitore. Il massaggio si fa “con il bambino” non “per il bambino”; l’obiettivo è quello di migliorare il reciproco rapporto e sopratutto produrre una sensazione di benessere che faciliti la crescita psicofisica del piccolo. Il massaggio bioenergetico dolce (elaborato e diffuso da Eva Reich) detto anche “massaggio a farfalla” per via del particolare contatto leggero come il tocco di una farfalla, favorisce la libera pulsazione attraverso la quale madre e bambino dialogano uniti in un unico bio-sistema. Il legame potenziato dal massaggio neonatale incrementa nella madre il suo sapere istintivo, approfondisce il suo contatto e la sua capacità di sintonizzazione con il neonato e, alla stesso tempo, sviluppa nel bambino l’energia essenziale per la sua crescita. Il massaggio ha un effetto positivo sullo sviluppo psico-fisico del bambino, è un efficace metodo di promozione della salute, di rafforzamento affettivo e di dialogo profondo tra genitore e figlio, privilegiando una comunicazione fatta di sguardi, carezze, di contatto fisico ed emotivo. E' un valido strumento di prevenzione delle crisi di adattamento (coliche gassose, inquietudine generale, pianto frequente, ...).

Bioenergetica Ludica

Bioenergetica Ludica (1-3 anni/3-6 anni)

Si tratta di un laboratorio di psicomotricità espressiva, ovvero uno “spazio libero” di movimento interiore ed esteriore. Il laboratorio di bioenergetica ludica aiuta ad esprimere le emozioni, gli stati d'animo, senza che i bimbi che lo frequentano si sentano criticati e giudicati, ma compresi e valorizzati. Questo laboratorio permette a chi cresce di venire a contatto con le proprie emozioni, le sue qualità, le sue capacità, la sua spontaneità e la sua creatività. L’approccio olistico del laboratorio si basa sull’assunto enunciato da Lowen: quello dell’identità funzionale tra corpo e mente, quindi l’intervento è globale ed ha lo scopo generale di permettere ai bambini di riappropriarsi della propria integrità psicosomatica ed essere capaci di autoregolare le emozioni, attraverso l’ascolto profondo delle sensazioni corporee ed il gioco bioenergetico: ovvero la “traduzione” degli esercizi bionergetici in esercizi ludici per bambini.

Laboratorio Espressivo-Creativo

Laboratorio Espressivo-Creativo (1-3 anni/3-6 anni)

La pedagogia ha teorizzato, ma oggi sempre più provato, l'importanza dell'esperienza artistica-creativa-espressiva per la crescita e lo sviluppo sano di ogni individuo. La formazione artistica favorisce la partecipazione emotiva del bambino attraverso "l'esercizio" artistico, "esercizio" che è prima di tutto conoscenza di se stesso e coscienza sociale. A fronte di un necessario bisogno educativo che soddisfi tutte le necessità di crescita individuale e sociale dei bambini e delle bambine, sviluppando la loro personalità con creatività ed espressività, è necessario un più attento e qualitativo lavoro artistico pedagogico che porti a riconoscere l'importanza basilare dell'educazione attraverso l'arte come formidabile strumento terapeutico. La metodologia di lavoro sarà basata su corsi specifici che diano molta attenzione alle fasi di crescita dei bambini, predisponendo un repertorio attività (legate alla pittura, al disegno, alla plastica, alla musica, alla drammatizzazione, alla danza e al tema del racconto) adatto all'età.

Progetti per adulti

Classi di ex bioenergetica

La bioenergetica è una tecnica psicocorporea che aiuta l’individuo ad “essere con e nel proprio corpo” attraverso un training percettivo motorio basato su: esercizi di percezione posturale, stretching delle principali catene muscolari, tecniche di modulazione del respiro e di rilasciamento, automassaggio della muscolatura, movimenti espressivi con emissione della voce.
Previene e cura:

  • stress psicofisico;
  • tensioni muscolari e dolori articolari;
  • patologie della colonna vertebrale, del piede e disturbi degli organi interni;
  • somatizzazioni;
  • disturbi dell'umore e disturbi d'ansia;
  • squilibri del comportamento alimentare.
  • Tutti pronti per la prima!

    L'ingresso alla scuola primaria coincide con il completamento di un percorso di crescita. Per poter affrontare con facilità tale ingresso il bambino deve possedere delle compenze che consistono nella padronanza linguistica, sia in comprensione che in produzione, nella capacità di prestare e mantenere l'attenzione e nell'armonico sviluppo delle abilità motorie globali, fini e di coordinazione visuo-motoria. Il bambino deve inoltre essere in grado di entrare in relazione con gli altri riconoscendo e rispettando confini e regole del contesto. Al fine di aiutarlo a far fronte a tali richieste proponiamo un percorso volto al potenziamento delle competenze che stanno alla base degli apprendimenti scolastici attraverso attività terapeutiche.

    © powered by Riabilitazione Monteverde